Sono molti gli italiani che amano il sapore del toast e che lo scelgono come alimento per il proprio spuntino. Ma per preparare un gustoso toast cosa serve? Sicuramente il tostapane, termine con il quale si fa riferimento ad un elettrodomestico utilizzato proprio per abbrustolire o leggermente tostare le fette di pane.

Si tratta di un elettrodomestico davvero molto veloce, infatti scegliendo un tostapane moderno il tempo impiegato per tostare le fette di pane è di circa 1-3 minuti. Il tostapane è molto semplice da utilizzare e vi consentirà di poter preparare molte ricette a base di pane. Bruschette dorate come antipasto oppure potrete farcire le fette di pane con marmellata e realizzare quindi dei gustosi e dolci toast per colazione.

Ma soprattutto date le dimensioni, è possibile dire che tale importantissimo ed amato elettrodomestico occupa anche poco spazio. 

Diverse tipologie di tostapane in commercio

Dopo aver chiarito a cosa ci si riferisce con esattezza quando si parla di tostapane ecco che adesso è opportuno elencare le diverse tipologie di tale elettrodomestico presenti in commercio. Queste sono di preciso 3 e ad ognuna di queste sono legate diverse caratteristiche e diversi benefici. 

Il tostapane a scatto

Il tostapane a scatto è quello maggiormente diffuso e di cui in commercio ne esistono due diverse varianti, ovvero a 2 fette oppure a 4 fette. Tra i benefici a questo legati vi troviamo quello di essere economico e molto facile da utilizzare. Si presenta come un piccolo apparecchio con due o quattro fessure superiori nelle quali sarà possibile inserire le fette di pane. Inoltre, nella parte laterale del tostapane è presente una levetta che andrà abbassata, e quando il toast sarà pronto uscirà fuori da solo. E’ importante sottolineare che tale tipologia di tostapane può essere utilizzata per tostare cibi che entrano nello spazio a disposizione. E quindi non può essere utilizzato, a differenza di altre tipologie di tostapane, per altri tipi di cucina. 

Tostapane a fornetto



Questa tipologia di tostapane rientra tra quelli che possono essere utilizzati anche per altri tipi di cucina. Infatti sono molti coloro che lo usano in maniera alternativa, ad esempio al posto del forno. La scelta potrà ricadere su fornetti da 4 fette le cui dimensioni sono ridotte e quindi occupano un minore spazio in cucina. Oppure su modelli più grandi, e quindi in grado di tostare fino a 9 fette di pane per volta. Ovviamente in questo caso le dimensioni dell’elettrodomestico saranno maggiori, ma è indicato soprattutto per le famiglie numerose. Il beneficio più grande legato a tale tipologia di tostapane è quello di poterlo utilizzare per preparare più toast contemporaneamente e anche molte altre ricette. Ma è opportuno precisare che rispetto al tostapane a scatto questo è più costoso.

Tostiera

Questa tipologia di tostapane si presenta diversa dalle altre. Infatti è disposto orizzontalmente ed è composto da due piastre termiche, una inferiore e una superiore, che possono essere o mobili o fisse. Basterà schiacciare un pulsante per far riscaldare le piastre. Vi è una differenza importante tra tostapane e tostiera. Il primo è utilizzato solamente per tostare, abbrustolire o scaldare, mentre il secondo può essere utilizzato per cuocere alcuni cibi. Ad esempio hamburger e piadine.

Elementi a cui prestare attenzione quando si acquista un tostapane

Sono diversi i fattori a cui prestare attenzione quando si desidera acquistare un tostapane. Il primo è sicuramente la dimensione . Sarà importante avere chiaro se scegliere un tostapane grande tanto da poter riscaldare 6-9 fette di pane oppure un tostapane in grado di riscaldarne solo 2. Il secondo elemento è quello legato al costo.

Non tutti i tostapane hanno lo stesso prezzo, questo infatti varia dai 20 ai 100 euro, ovviamente a seconda del modello scelto e del marchio. Ma soprattutto quando ci si trova nella situazione di dover acquistare un tostapane bisogna chiedersi quale utilizzo se ne intende fare. Si vuole utilizzare il tostapane per riscaldare poche o tante fette di pane? Oppure ancora per la cottura di altri cibi? Inoltre il consiglio è quello di prestare attenzione alla presenza, nel tostapane scelto, di una vaschetta per le briciole.

Questa infatti renderà la pulizia più semplice. Nel caso la scelta ricada su un tostapane a fornetto invece l’ideale sarebbe scegliere quello con un interno antiaderente.